banner
Enrico Iviglia

Enrico Iviglia

Tenor
Bio:
Bio:
Reviews
In der Titelpartie Enrico Iviglia, der die hohen C mühelos herausschleudert, atemberaubende Koloraturen und blitzsaubere Fiorituren liefert.
Silvia Rietz
Schweiz Sonntag
In grosse Fussstapfen tritt der Tenor Enrico Iviglia als Comte Ory: An der Uraufführung 1828 sang der berühmte Adolphe Nourrit die Partie, und in der Gegenwart des Öfteren Weltstar Juan Diego Flörez.
Peter König
Berner Kultura Agenda
…Enrico Iviglia (Albazar) all’altezza del ruolo, e in particolare il secondo ha proposto il suo personaggio con una magnifica verve teatrale in chiave macchiettistica, espressa in particolare in Ah, sarebbe troppo dolce.
Annunziato Gentiluomo
artinmovimento.com
Spiccava maggiormente l’Alcazar del tenore Enrico Iviglia, gratificato con l’aria apocrifa di sorbetto (l’opera, con l’esclusione di pochi versi di recitativo, è stata eseguita nella sua forma più integrale), affrontata con piacevole voce leggera; che la messa in scena trasformasse il brano in momento di cabaret non va ovviamente ascritto all’interprete.
Marco Leo
, GBOpera Magazine
A dire il vero, il tenore Enrico Iviglia, è già in carriera e più volte ascoltato, anche sul palcoscenico della Scala, sebbene in recite con elementi dell'Accademia. Ma la sua prestazione, assai valida vocalmente e molto vivace nella recitazione del deriso Daniele, ha dell'eroico poichè è stato chiamato all'ultimo minuto a sostituire un collega. L'opera non è lunga, certo, ma il fatto che comprenda un bel po' di recitazione parlata, dove la musica non ti viene in soccorso mnemonicamente, dà fede della professionalità e capacità attoriale dell'artista che ha pure dovuto affrontare la difficoltà scenica di una spada che, una volta sguainata, non voleva assolutamente rientrare nel fodero!
Andrea Merli
L'Opera