Giuseppe Varano, Tenore
Giuseppe Varano

Giuseppe Varano

Tenore
Biografia: Dà inizio alla sua formazione vocale all’età di 16 anni. Apprezzato a livello internazionale quale raffinato interprete principalmente delle opere verdiane e pucciniane, viene considerato uno tra i tenori più promettenti della sua generazione. Giuseppe Varano si è diplomato nel 2002 presso il Conservatorio "A. Corelli" di Messina, sotto la guida del M° Antonino Bevacqua. In seguito ha frequentato il corso di alto perfezionamento vocale "Voci Verdiane", indetto dalla Fondazione "Arturo Toscanini" di Parma, approfondendo la sua formazione artistica con Paolo Barbacini e Natale De Carolis. Ha debuttato nel luglio 2003 ne La Traviata, a Busseto, con la regia di Franco Zeffirelli. In seguito ha interpretato, fra l'altro, Madama Butterfly al Teatro Coccia di Novara (Gennaio 2006), Didone Abbandonata di B. Galuppi (Settembre 2006) al Teatro Caio Melisso di Spoleto (registrata in CD da Bongiovanni), Lucia di Lammermoor (Ottobre 2006) a Spoleto ed in varie città dell'Umbria. Sempre a Spoleto, al Teatro Lirico Sperimentale, nell'Agosto 2007 ha debuttato ne La Bohème e, in Settembre, ne Il Trovatore al Teatro Nuovo. È nuovamente Pinkerton in Madama Butterfly nei teatri del Circuito Lombardo. Giuseppe Varano è inoltre un apprezzato interprete della Messa da Requiem di Verdi, che ha eseguito con successo in Italia e all'estero. Nel 2009 è stato Pinkerton al Teatro Comunale di Bologna e Macduff (Macbeth) in Cina con i complessi del Festival di Savonlinna; successivamente ha debuttato a Palma de Mallorca nel Faust di C. Gounod, titolo che ha cantato anche al Teatro Bellini di Catania nel Gennaio 2010. A poi ottenuto grandi successi ne La Bohème e La Traviata a Lipsia e a Graz, ed in Madama Butterfly al Festival di Savonlinna (Giugno 2010) ed a Jesi (Ottobre 2010). Nel 2011/2012 ha cantato La Bohème a Düsseldorf, San Pietroburgo e Lipsia, La Traviata presso la Madison Opera in Wisconsin e a Graz, la Messa da Requiem di Verdi a Bucarest, Rigoletto a Montreal, La Traviata a Pittsburgh e Macbeth ancora a Lipsia, lo Stabat Mater di A. Dvořák presso l'Auditorium RAI, diretto da Juraj Valčuha, La Traviata a Modena, Bolzano, Piacenza, La Bohème al Teatro La Fenice di Venezia, il Te Deum di Bruckner a Verona con l'Orchestra dell'Arena di Verona e un concerto lirico-sinfonico in Kazhakistan, ai quali hanno fatto seguito la Madama Butterfly al Teatro Massimo di Palermo (Settembre 2012), La Bohème a Düsseldorf (Ottobre 2012) e La Traviata a Graz con la regia di Peter Konwitschny (Ottobre - Novembre 2012), nonché il debutto in Roméo et Juliette all'Opera Colorado di Denver (Febbraio 2013) e nell'Otello andato in scena all'Opera di Pechino, per la regia di Giancarlo Del Monaco (Aprile 2013).Interpreta Alfredo in La Traviata (Teatro dell'Opera di Norimberga, produzione replicata da Marzo a Maggio 2015) e Pinkerton in Madama Butterfly (Teatro dell'Opera di Amburgo), ruolo ricoperto tra Ottobre 2014 e Gennaio 2015 anche a Brescia (Teatro Grande), Cremona (Teatro Ponchielli), Reggio Emilia (Teatro Valli), Como (Teatro Sociale) e Pavia (Teatro Fraschini). Tra gli impegni più recenti, si segnalano vari debutti: Avito in L'Amore dei Tre Re di Montemezzi al New York City Opera (Aprile 2018), Pollione nella Norma di Vincenzo Bellini con l'International Opera Company Finland (Settembre 2018); ha colto poi un ottimo riscontro dalla critica interpretando Don José nella Carmen andata in scena per il capodanno al Teatro Amintore Galli di Rimini (1-5 Gennaio 2019), debutta inoltre il ruolo di Calaf in Turandot (Helsinki - Agosto 2020). BIOGRAFIA | ESTESA Giuseppe Varano dà inizio alla sua formazione vocale all’età di 16 anni. Nel 2002 si diploma, presso il Conservatorio “A. Corelli” di Messina, sotto la guida del M° Antonino Bevacqua. Da Novembre 2002 a Luglio 2003, superata l’ammissione, frequenta il Corso di Alto Perfezionamento Vocale "Voci Verdiane", indetto dalla Fondazione Arturo Toscanini di Parma e tenuto dal maestro Alain Billard (tecnica vocale), dal regista Beppe De Tomasi (arte scenica). Il suo repertorio lirico-operistico conta ruoli tratti da opere di G. Donizetti, C. Gounod, J. Massenet, G. Verdi, G. Puccini, P. Mascagni, ecc. Tra le opere sostenute, debutta ne La Traviata di G. Verdi (07.2003) a Busseto (PR), con la regia di Franco Zeffirelli; in Madama Butterfly di G. Puccini (01.2006) al teatro Carlo Coccia di Novara, in Didone Abbandonata di B. Galuppi (09.2006) al teatro Caio Melisso di Spoleto in seno ai festeggiamenti per il sessantenario della fondazione del Teatro Lirico Sperimentale. Dell’opera, nella prima rappresentazione moderna, è stato prodotto un cd dalla casa discografica Bongiovanni di Bologna. Il 2006 lo vede impegnato a Spoleto in Lucia di Lammermoor di G. Donizetti (10.2006); altri impegni lo vedono sempre al Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto debuttare nel ruolo di Rodolfo in La Bohème di G. Puccini (08.2007), la cui direzione è affidata al M° Carlo Palleschi. Coglie un ottimo successo di pubblico e critica vestendo i panni di Manrico ne Il Trovatore di G. Verdi (9/2007) al Teatro Nuovo di Spoleto; nei mesi di Novembre e Dicembre, è nuovamente Pinkerton in Madama Butterfly, in scena nei teatri lombardi di Pavia, Brescia, Como e Cremona, per la regia di Hiroki Ihara e la direzione di Pietro Mianiti. Il 2008 vede Giuseppe Varano debuttare a livello internazionale: in Aprile, interpreta la Messa da Requiem di Verdi presso il Teatro dell'Opera di Yerevan. Nel Gennaio 2009 è stato nuovamente Rodolfo sia ne La Bohème andata in scena a Rimini per la tradizionale opera di Capodanno, presso l’Auditorium Palacongressi, sia al Teatro Vittorio Emanuele di Messina per l'inaugurazione della stagione lirica. Ad Aprile 2009, sempre nel teatro della città siciliana, ha fatto il suo debutto nei panni di Alfredo Germont ne La Traviata, che ha vestito nuovamente ad Agosto in Canada, a Montreal. Di particolare rilievo il felice debutto a Palma di Maiorca nel Faust, in cui a fine Giugno 2009 ha ottenuto un'importante affermazione personale nel ruolo del titolo; è successivamente stato un apprezzato Pinkerton nella Madama Butterfly andata in scena a Luglio presso il Teatro Comunale di Bologna. A Settembre 2009 ha debuttato con l’Orchestra Sinfonica di Milano, diretta da Roberto Abbado, interpretando Otto romanze per Tenore e Orchestra di G. Verdi ed L. Berio, all’Auditorium di Milano. Ad Ottobre 2009 ha debuttato nel Macbeth, a Pechino, con i complessi del Festival di Savonlinna, dove nel Luglio 2010 è stato Pinkerton in Madama Butterfly. Da Novembre 2009 a Gennaio 2010 si è esibito in Germania, a Lipsia e Colonia (il 3 Gennaio), dove ha cantato ancora La Bohème. Sempre a Gennaio 2010, Giuseppe Varano è stato il protagonista del Faust andato in scena al Teatro Massimo Bellini di Catania; in Aprile ha interpretato la Messa da Requiem di G. Donizetti presso la Basilica di Santa Maria Maggiore di Bergamo. Il suo debutto al Festival dell’Opera di Savonlinna, nel Luglio 2010, nei panni di Pinkerton in Madama Butterfly, è stato oggetto di un’ottima critica a livello europeo (in primis sulla celebre pubblicazione Das Opernglas); in Settembre ed Ottobre 2010 è stato impegnato in La Bohème a Dusseldorf. Il 2011 lo vede debuttare al Teatro dell'Opera di Graz ne La Traviata, la cui regia reca l'illustre firma di Peter Konwitschny, un impegno che si protrarrà fino a Maggio; il 29 Aprile 2011, inoltre, un'altra produzione di La Traviata con l'Opera di Madison, segnerà la prima assoluta di Giuseppe Varano negli Stati Uniti. Ad Agosto ha fatto il suo debutto nei panni del Duca di Mantova in Rigoletto, a Montreal; ha poi inaugurato la stagione operistica del Teatro Mikhailovsky di San Pietroburgo con La Bohème e sempre nei panni di Alfredo ha partecipato ad una produzione dell'opera verdiana presso l'Opera di Pittsburgh. Ha concluso il 2011 a Lipsia, alternando il ruolo di Rodolfo ne La Bohème e di Macduff in Macbeth, entrambe per la regia di Peter Konwitschny. Il 2012 inizia con il felice debutto di Giuseppe Varano con l'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, diretta da Juraj Valčuha, coinciso con la sua prima performance dello Stabat Mater di Antonín Dvořák, presso l'Auditorium Arturo Toscanini di Torino, seguìto da La Traviata a Modena, Piacenza e Bolzano. A Maggio 2012 debutta al Teatro La Fenice di Venezia nei panni di Rodolfo ne La Bohème, mentre la sua performance in Madama Butterfly è coincisa con la prima apparizione di Giuseppe Varano al Teatro Massimo di Palermo. In seguito (Ottobre-Novembre 2012) è a Graz e Dusseldorf per La Traviata e La Bohème. A Febbraio 2013 debutta nel ruolo del protagonista maschile in Roméo et Juliette a Denver (Opera Colorado), ad Aprile 2013 in quello di Cassio nell'Otello andato in scena all'Opera di Pechino, per la regia di Giancarlo Del Monaco. Interpreta Alfredo in La Traviata (Teatro dell'Opera di Norimberga, produzione replicata da Marzo a Maggio 2015) e Pinkerton in Madama Butterfly (Teatro dell'Opera di Amburgo), ruolo ricoperto tra Ottobre 2014 e Gennaio 2015 anche a Brescia (Teatro Grande), Cremona (Teatro Ponchielli), Reggio Emilia (Teatro Valli), Como (Teatro Sociale) e Pavia (Teatro Fraschini). Tra gli impegni più recenti, si segnalano vari debutti: Avito in L'Amore dei Tre Re di Montemezzi al New York City Opera (Aprile 2018), Pollione nella Norma di Vincenzo Bellini con l'International Opera Company Finland (Settembre 2018); ha colto poi un ottimo riscontro dalla critica interpretando Don José nella Carmen andata in scena per il capodanno al Teatro Amintore Galli di Rimini (1-5 Gennaio 2019), debutta inoltre il ruolo di Calaf in Turandot (Helsinki - Marzo 2020). Notevole l'impegno che l'ha visto, negli anni, esibirsi in numerosi concerti in Italia e all’estero, con lusinghiere partecipazioni ed apprezzamenti di pubblico e critica. Last update: 2020-09-11 11:01:12 +00:00
...Altro
Biografia: Dà inizio alla sua formazione vocale all’età di 16 anni. Apprezzato a livello internazionale quale raffinato interprete principalmente delle opere verdiane e pucciniane, viene considerato uno tra i tenori più promettenti della sua generazione. Giuseppe Varano si è diplomato nel 2002 presso il Conservatorio "A. Corelli" di Messina, sotto la guida del M° Antonino Bevacqua. In seguito ha frequentato il corso di alto perfezionamento vocale "Voci Verdiane", indetto dalla Fondazione "Arturo Toscanini" di Parma, approfondendo la sua formazione artistica con Paolo Barbacini e Natale De Carolis. Ha debuttato nel luglio 2003 ne La Traviata, a Busseto, con la regia di Franco Zeffirelli. In seguito ha interpretato, fra l'altro, Madama Butterfly al Teatro Coccia di Novara (Gennaio 2006), Didone Abbandonata di B. Galuppi (Settembre 2006) al Teatro Caio Melisso di Spoleto (registrata in CD da Bongiovanni), Lucia di Lammermoor (Ottobre 2006) a Spoleto ed in varie città dell'Umbria. Sempre a Spoleto, al Teatro Lirico Sperimentale, nell'Agosto 2007 ha debuttato ne La Bohème e, in Settembre, ne Il Trovatore al Teatro Nuovo. È nuovamente Pinkerton in Madama Butterfly nei teatri del Circuito Lombardo. Giuseppe Varano è inoltre un apprezzato interprete della Messa da Requiem di Verdi, che ha eseguito con successo in Italia e all'estero. Nel 2009 è stato Pinkerton al Teatro Comunale di Bologna e Macduff (Macbeth) in Cina con i complessi del Festival di Savonlinna; successivamente ha debuttato a Palma de Mallorca nel Faust di C. Gounod, titolo che ha cantato anche al Teatro Bellini di Catania nel Gennaio 2010. A poi ottenuto grandi successi ne La Bohème e La Traviata a Lipsia e a Graz, ed in Madama Butterfly al Festival di Savonlinna (Giugno 2010) ed a Jesi (Ottobre 2010). Nel 2011/2012 ha cantato La Bohème a Düsseldorf, San Pietroburgo e Lipsia, La Traviata presso la Madison Opera in Wisconsin e a Graz, la Messa da Requiem di Verdi a Bucarest, Rigoletto a Montreal, La Traviata a Pittsburgh e Macbeth ancora a Lipsia, lo Stabat Mater di A. Dvořák presso l'Auditorium RAI, diretto da Juraj Valčuha, La Traviata a Modena, Bolzano, Piacenza, La Bohème al Teatro La Fenice di Venezia, il Te Deum di Bruckner a Verona con l'Orchestra dell'Arena di Verona e un concerto lirico-sinfonico in Kazhakistan, ai quali hanno fatto seguito la Madama Butterfly al Teatro Massimo di Palermo (Settembre 2012), La Bohème a Düsseldorf (Ottobre 2012) e La Traviata a Graz con la regia di Peter Konwitschny (Ottobre - Novembre 2012), nonché il debutto in Roméo et Juliette all'Opera Colorado di Denver (Febbraio 2013) e nell'Otello andato in scena all'Opera di Pechino, per la regia di Giancarlo Del Monaco (Aprile 2013).Interpreta Alfredo in La Traviata (Teatro dell'Opera di Norimberga, produzione replicata da Marzo a Maggio 2015) e Pinkerton in Madama Butterfly (Teatro dell'Opera di Amburgo), ruolo ricoperto tra Ottobre 2014 e Gennaio 2015 anche a Brescia (Teatro Grande), Cremona (Teatro Ponchielli), Reggio Emilia (Teatro Valli), Como (Teatro Sociale) e Pavia (Teatro Fraschini). Tra gli impegni più recenti, si segnalano vari debutti: Avito in L'Amore dei Tre Re di Montemezzi al New York City Opera (Aprile 2018), Pollione nella Norma di Vincenzo Bellini con l'International Opera Company Finland (Settembre 2018); ha colto poi un ottimo riscontro dalla critica interpretando Don José nella Carmen andata in scena per il capodanno al Teatro Amintore Galli di Rimini (1-5 Gennaio 2019), debutta inoltre il ruolo di Calaf in Turandot (Helsinki - Agosto 2020). BIOGRAFIA | ESTESA Giuseppe Varano dà inizio alla sua formazione vocale all’età di 16 anni. Nel 2002 si diploma, presso il Conservatorio “A. Corelli” di Messina, sotto la guida del M° Antonino Bevacqua. Da Novembre 2002 a Luglio 2003, superata l’ammissione, frequenta il Corso di Alto Perfezionamento Vocale "Voci Verdiane", indetto dalla Fondazione Arturo Toscanini di Parma e tenuto dal maestro Alain Billard (tecnica vocale), dal regista Beppe De Tomasi (arte scenica). Il suo repertorio lirico-operistico conta ruoli tratti da opere di G. Donizetti, C. Gounod, J. Massenet, G. Verdi, G. Puccini, P. Mascagni, ecc. Tra le opere sostenute, debutta ne La Traviata di G. Verdi (07.2003) a Busseto (PR), con la regia di Franco Zeffirelli; in Madama Butterfly di G. Puccini (01.2006) al teatro Carlo Coccia di Novara, in Didone Abbandonata di B. Galuppi (09.2006) al teatro Caio Melisso di Spoleto in seno ai festeggiamenti per il sessantenario della fondazione del Teatro Lirico Sperimentale. Dell’opera, nella prima rappresentazione moderna, è stato prodotto un cd dalla casa discografica Bongiovanni di Bologna. Il 2006 lo vede impegnato a Spoleto in Lucia di Lammermoor di G. Donizetti (10.2006); altri impegni lo vedono sempre al Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto debuttare nel ruolo di Rodolfo in La Bohème di G. Puccini (08.2007), la cui direzione è affidata al M° Carlo Palleschi. Coglie un ottimo successo di pubblico e critica vestendo i panni di Manrico ne Il Trovatore di G. Verdi (9/2007) al Teatro Nuovo di Spoleto; nei mesi di Novembre e Dicembre, è nuovamente Pinkerton in Madama Butterfly, in scena nei teatri lombardi di Pavia, Brescia, Como e Cremona, per la regia di Hiroki Ihara e la direzione di Pietro Mianiti. Il 2008 vede Giuseppe Varano debuttare a livello internazionale: in Aprile, interpreta la Messa da Requiem di Verdi presso il Teatro dell'Opera di Yerevan. Nel Gennaio 2009 è stato nuovamente Rodolfo sia ne La Bohème andata in scena a Rimini per la tradizionale opera di Capodanno, presso l’Auditorium Palacongressi, sia al Teatro Vittorio Emanuele di Messina per l'inaugurazione della stagione lirica. Ad Aprile 2009, sempre nel teatro della città siciliana, ha fatto il suo debutto nei panni di Alfredo Germont ne La Traviata, che ha vestito nuovamente ad Agosto in Canada, a Montreal. Di particolare rilievo il felice debutto a Palma di Maiorca nel Faust, in cui a fine Giugno 2009 ha ottenuto un'importante affermazione personale nel ruolo del titolo; è successivamente stato un apprezzato Pinkerton nella Madama Butterfly andata in scena a Luglio presso il Teatro Comunale di Bologna. A Settembre 2009 ha debuttato con l’Orchestra Sinfonica di Milano, diretta da Roberto Abbado, interpretando Otto romanze per Tenore e Orchestra di G. Verdi ed L. Berio, all’Auditorium di Milano. Ad Ottobre 2009 ha debuttato nel Macbeth, a Pechino, con i complessi del Festival di Savonlinna, dove nel Luglio 2010 è stato Pinkerton in Madama Butterfly. Da Novembre 2009 a Gennaio 2010 si è esibito in Germania, a Lipsia e Colonia (il 3 Gennaio), dove ha cantato ancora La Bohème. Sempre a Gennaio 2010, Giuseppe Varano è stato il protagonista del Faust andato in scena al Teatro Massimo Bellini di Catania; in Aprile ha interpretato la Messa da Requiem di G. Donizetti presso la Basilica di Santa Maria Maggiore di Bergamo. Il suo debutto al Festival dell’Opera di Savonlinna, nel Luglio 2010, nei panni di Pinkerton in Madama Butterfly, è stato oggetto di un’ottima critica a livello europeo (in primis sulla celebre pubblicazione Das Opernglas); in Settembre ed Ottobre 2010 è stato impegnato in La Bohème a Dusseldorf. Il 2011 lo vede debuttare al Teatro dell'Opera di Graz ne La Traviata, la cui regia reca l'illustre firma di Peter Konwitschny, un impegno che si protrarrà fino a Maggio; il 29 Aprile 2011, inoltre, un'altra produzione di La Traviata con l'Opera di Madison, segnerà la prima assoluta di Giuseppe Varano negli Stati Uniti. Ad Agosto ha fatto il suo debutto nei panni del Duca di Mantova in Rigoletto, a Montreal; ha poi inaugurato la stagione operistica del Teatro Mikhailovsky di San Pietroburgo con La Bohème e sempre nei panni di Alfredo ha partecipato ad una produzione dell'opera verdiana presso l'Opera di Pittsburgh. Ha concluso il 2011 a Lipsia, alternando il ruolo di Rodolfo ne La Bohème e di Macduff in Macbeth, entrambe per la regia di Peter Konwitschny. Il 2012 inizia con il felice debutto di Giuseppe Varano con l'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, diretta da Juraj Valčuha, coinciso con la sua prima performance dello Stabat Mater di Antonín Dvořák, presso l'Auditorium Arturo Toscanini di Torino, seguìto da La Traviata a Modena, Piacenza e Bolzano. A Maggio 2012 debutta al Teatro La Fenice di Venezia nei panni di Rodolfo ne La Bohème, mentre la sua performance in Madama Butterfly è coincisa con la prima apparizione di Giuseppe Varano al Teatro Massimo di Palermo. In seguito (Ottobre-Novembre 2012) è a Graz e Dusseldorf per La Traviata e La Bohème. A Febbraio 2013 debutta nel ruolo del protagonista maschile in Roméo et Juliette a Denver (Opera Colorado), ad Aprile 2013 in quello di Cassio nell'Otello andato in scena all'Opera di Pechino, per la regia di Giancarlo Del Monaco. Interpreta Alfredo in La Traviata (Teatro dell'Opera di Norimberga, produzione replicata da Marzo a Maggio 2015) e Pinkerton in Madama Butterfly (Teatro dell'Opera di Amburgo), ruolo ricoperto tra Ottobre 2014 e Gennaio 2015 anche a Brescia (Teatro Grande), Cremona (Teatro Ponchielli), Reggio Emilia (Teatro Valli), Como (Teatro Sociale) e Pavia (Teatro Fraschini). Tra gli impegni più recenti, si segnalano vari debutti: Avito in L'Amore dei Tre Re di Montemezzi al New York City Opera (Aprile 2018), Pollione nella Norma di Vincenzo Bellini con l'International Opera Company Finland (Settembre 2018); ha colto poi un ottimo riscontro dalla critica interpretando Don José nella Carmen andata in scena per il capodanno al Teatro Amintore Galli di Rimini (1-5 Gennaio 2019), debutta inoltre il ruolo di Calaf in Turandot (Helsinki - Marzo 2020). Notevole l'impegno che l'ha visto, negli anni, esibirsi in numerosi concerti in Italia e all’estero, con lusinghiere partecipazioni ed apprezzamenti di pubblico e critica. Last update: 2020-09-11 11:01:12 +00:00
...Altro

maskDa un'organizzazione artistica / verificata da Operabase

m
 Matinée
t
 Tour
c
 Concerto

mask Da artista / agente

Repertorio

Compositore e OperaRuoloProduzioni
Beethoven
9. Sinfonie in d-Moll op. 125Tenor1
Bellini
NormaPollione2
Bizet
CarmenDon José1
Dvořák,A
Stabat MaterTenore1

Biografia

Giuseppe Varano
Giuseppe Varano
Tenore
Nome completo: Giuseppe Varano

Video

Immagini

Recensioni

"Giuseppe Varano disegna un Don José di grande spessore. Il timbro brunito del registro centrale si intreccia con il morbido abbandono nella romanza del fiore, per poi trasformarsi in un credibilissimo, bieco omicida."
Claudia Mambelli
L'Opera
"Don José è un potente Giuseppe Varano."
Tobia Gorrio
La Piazza di Rimini

Contatto

Domande frequenti

  • Sono un artistaCome posso aggiungere rappresentazioni, repertorio, immagini e gestire le mie informazioni di contatto personali? Clicca qui
  • Sono un agenteCome posso aggiungere i miei contatti personali, i dettagli dell'ufficio e aggiornare la mia lista degli artisti? Clicca qui
  • Sono un professionista in un teatro, festival, orchestraCome posso usare il Casting Tool? Clicca qui